Pubblicato in 2021, Le notizie del portale a buon diritto il 13 Sep, 2021

Referendum cannabis legale: firma anche tu!

Referendum cannabis legale: firma anche tu! | A Buon Diritto Onlus

In Italia ogni anno circa 6 milioni di consumatori di cannabis sono costretti a rivolgersi alle mafie. Pene sproporzionate puniscono chi ne fa uso, affollando le carceri. Troppo spesso i pazienti che avrebbero bisogno della cannabis per lenire le proprie sofferenze sono trattati come criminali e rischiano processi.

Eppure 60 anni di politiche proibizioniste non hanno diminuito i danni e i rischi per chi usa, coltiva, produce, detiene cannabis.

Mentre rendere legale la cannabis, come sostenuto anche dal procuratore nazionale antimafia, toglierebbe terreno alle mafie. Oltreché persone dalle carceri.

Da anni riteniamo urgente superare le politiche proibizioniste. Crediamo che ora i tempi siano maturi.

Per questo abbiamo aderito convintamente alla raccolta firme online promossa da Meglio Legale per chiedere che venga indetto un referendum sulla cannabis legale.

Il referendum propone di depenalizzare la condotta di coltivazione e di eliminare la pena detentiva per qualsiasi condotta illecita relativa alla cannabis, con eccezione dell'associazione finalizzata al traffico illecito, e di cancellare la sanzione amministrativa del ritiro della patente.

C'è tempo fino al 30 settembre per raccogliere le 500mila firme necessarie a indire il referendum. Sono state già tantissime le adesioni, ma occorre continuare a firmare e a far firmare!

Firma anche tu!