Home a buon diritto

Studi e Ricerche

"Know your rights": per la consapevolezza dei venditori ambulanti immigrati a Roma

distribuzione volantini

“Know your Rights.” Empowering the Immigrant Street Vendors of Rome.

Maria Francesca Piazzoni + A Buon Diritto

(testo in italiano in fondo)

Conceived by Henry Lefebvre in 1968, The Right to the City posits that all urban dwellers have a right to participate in the physical and social production of the space they inhabit. Immigration flows increasingly bring new inhabitants into cities. Ensuring that these new inhabitants understand local laws becomes a prerequisite to access their right to the city.
In Rome, the rules that govern public spaces are numerous, contradictory, and often enforced discretionally. As other marginalized groups have done throughout the history of Rome, many immigrants today crowd iconic sites by informally selling merchandise to tourists. These immigrant vendors form a very stratified group of people with different backgrounds, histories, and immigration statuses. To these urban dwellers, Rome’s messy laws translate into a constant risk of fine or detention.
The “Know your Rights” flyer empowers Rome’s street vendors by informing them of the risks they run and by providing these migrants with free legal assistance. Maria Francesca Piazzoni, an architect and Ph.D. candidate in Urban Planning at USC, analyzed the ways in which the vendors use space and the laws associated with such uses. We distributed informative flyers to the vendors, who were unaware of their risks due to linguistic barriers, busy schedules, and lack of institutional assistance. The vendors responded enthusiastically to the flyers, saying that for the first time their routine was given attention by someone other than Police officers.
Transferring knowledge to Rome’s immigrant vendors is the first step toward empowering these vulnerable subjects in the active participation of their own city. We hope that the “Know your Rights” initiative encourages the City to rethink its policies towards the vendors, which thus far have exclusively involved repression.

volantino informazioni e assistenza legale

“Know your Rights.” Per la consapevolezza dei venditori ambulanti immigrati a Roma

Concepito da Henry Lefebvre nel 1968, il Diritto alla Città sancisce che tutti gli abitanti di un territorio abbiano il diritto di partecipare alla sua produzione fisica e sociale. In un momento in cui i flussi migratori portano nuovi abitanti nei territori, permettere loro di capire le leggi locali diventa un prerequisito del Diritto alla Città.
A Roma, le regole che governano l’uso dello spazio pubblico sono molte, contraddittorie, e spesso applicate in modo discrezionale. Come già nella storia di Roma fecero altri gruppi marginalizzati, sono molti gli immigrati che occupano il centro vendendo informalmente oggettistica ai turisti,formando un gruppo variegato di persone con diverse origini, storie, e status. Per questi venditori ambulanti, le complesse regole dello spazio pubblico, spesso non comprese, si traducono in un costante rischio di multa e detenzione.
Il volantino “know your rights” pemette ai venditori ambulanti di capire i rischi che corrono, offrendo loro patrocinio legale gratuito. Maria Francesca Piazzoni, architetto e dottoranda in urbanistica alla USC di Los Angeles, ha analizzato i modi in cui i venditori usano lo spazio e le leggi associate a tali usi. Con alcuni membri di A Buon Diritto abbiamo distribuito volantini informativi a diverse categorie di venditori ambulanti ai quali barriere linguistiche e difficoltà nel reperimento delle informazioni non consentono di acquisire informazioni accurate. I venditori che abbiamo coinvolto hanno accolto con entusiasmo il volantino, contenti del fatto che per la prima volta la loro attività’ interessasse altri oltre agli agenti di Polizia.
Trasferire conoscenza e consapevolezza ai venditori immigrati può costituire un primo passo per permettere loro una partecipazione attiva nella produzione della città’ che abitano. Speriamo vivamente che l’iniziativa “Know Your Rights” spinga le istituzioni a riesaminare le politiche di gestione dei venditori ambulanti nello spazio pubblico andando oltre la mera repressione.

 

Scarica qui il volantino

 

 

 

 

Pubblicato: Mercoledì, 05 Settembre 2018 12:10

Citrino visual&design Studio  fecit in a.d. MMXIV