Home a buon diritto

Notizie

No alla criminalizzazione della solidarietà: Welcoming Europe, per un'Europa che accoglie

Cara amica, caro amico,welcoming europe

in questi giorni non solo Riace, ma l'intero sistema di accoglienza italiano è sotto attacco, come spiega bene Annalisa Camilli su Internazionale.

La solidarietà non può essere un reato: firma anche tu Welcoming Europe!

Da un lato, viene criminalizzato e sottoposto a misure rigidissime e sproporzionate a quanto gli viene contestato Mimmo Lucano, sindaco che tra i primissimi ha aderito e promosso a Riace l'accoglienza diffusa, diventato simbolo di quel modello basato su solidarietà e condivisione delle responsabilità.

Dall'altro, col decreto "sicurezza", vengono fortemente ridimensionati i progetti di accoglienza Sprar, gestiti direttamente   dai Comuni, che non forniscono solo vitto e alloggio, ma accompagnano il richiedente asilo in un percorso di autonomia (lingua, formazione lavoro), rafforzando invece i centri straordinari, in passato spesso infiltrati dalle organizzazioni criminali, tagliando i percorsi di inclusione, col rischio di creare marginalità sociale.

Firma ora la campagna e invita i tuoi contatti a firmare a questo link!

Attraverso l’Iniziativa dei Cittadini Europei “Welcoming Europe – Per un’Europa che accoglie” vogliamo chiedere alla Commissione Europea di decriminalizzare la solidarietà, favorire programmi di sponsorship, tutelare le vittime di abusi.

Firma qui, in pochi minuti!

Facebookhttps://www.facebook.com/welcomingeuropeIT/

Twitterhttps://twitter.com/WelcomingEU_IT

Pubblicato: Venerdì, 19 Ottobre 2018 11:29

Citrino visual&design Studio  fecit in a.d. MMXIV