Home a buon diritto

Cittadinanza

Luigi Manconi: lettera a Dario Franceschini sullo Ius Soli. La risposta del Ministro.

luigi manconiCaro Ministro, caro Dario Franceschini

nei mesi scorsi, ti ho sentito esprimere più volte un opinione decisamente favorevole all'approvazione della legge sullo Ius Soli. Poi, le vicende parlamentari così caotiche e scivolose, e una sorta di inerzia che sembrava essersi impossessata di tutti noi, hanno consentito che quella legge passasse nel dimenticatoio. Rinviata alla prossima legislatura - il che vuol dire sine die - con il rischio concretissimo di un suo definitivo affossamento. Una serie di atti felicemente imprevisti (appelli e mobilitazioni da parte di comuni cittadini e di intellettuali sensibili e di insegnanti vigili) hanno ottenuto, in poche ore, un ribaltamento dello scenario politico. E oggi, quella che sembrava una battaglia persa, torna al centro della discussione pubblica e, forse, del calendario parlamentare. Alcuni tuoi colleghi (ministri, viceministri e sottosegretari) sono impegnati in uno sciopero della fame a staffetta per uno, due o tre giorni. Chi lo vuole, può unirsi a loro e alle migliaia di persone che sono impegnate in questa azione di testimonianza collettiva. Chi, per le ragioni più diverse, ritiene che il proprio ruolo sia un altro, ha tante opportunità e modalità per comunicare il suo sostegno a questa nostra iniziativa. Caro ministro, caro Dario Franceschini, come ritieni di poterci dare una mano e, con ciò, dare una mano a una battaglia che è anche tua?dario franceschini

Ti ringrazio per l'attenzione

Luigi Manconi

 

Caro Luigi,

ribadisco la mia convinzione che è fondamentale approvare ius soli entro questa legislatura.

Dario Franceschini

Pubblicato: Martedì, 10 Ottobre 2017 16:54

Citrino visual&design Studio  fecit in a.d. MMXIV