Home a buon diritto

Eventi

Sembra mio figlio - Proiezione a Milano il 25 ottobre al Cinema Beltrade

sembra mio figlioGIOVEDI' 25 OTTOBRE
al CINEMA BELTRADE di MILANO
sarà proiettato il film
SEMBRA MIO FIGLIO di COSTANZA QUATRIGLIO

dalle 20.30 aperitivo hazara*
ore 21.30 testimonianze, letture e proiezione del film alla presenza della regista
Costanza Quatriglio
In sala sarà presente anche il protagonista del film
Basir Ahang, poeta giornalista e attivista afghano e
Luca Barnabé critico cinematografico.

Il film è stato presentato, con grande successo di pubblico, al Festival di Locarno. Ambientato a Trieste e nel Baluchistan pakistano, il film racconta la storia di Ismail che, sfuggito da bambino alle persecuzioni in Afghanistan, vive in Europa con il fratello Hassan. La madre oggi non lo riconosce più: dopo diverse e inquiete telefonate, Ismail andrà incontro al destino della sua famiglia facendo i conti con l’insensatezza della guerra e con la storia del suo popolo, il popolo Hazara.

Il film, prodotto da Ascent Film con Rai Cinema, ha ricevuto il patrocinio di Amnesty International - Italia, A Buon Diritto, Unar - Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali e UNHCR Italia - Agenzia ONU per Rifugiati.

NOTA SUL POPOLO GLI HAZARA
Il popolo Hazara conta oggi quasi otto milioni di persone. Gli Hazara sono vittime di genocidio, crimini di guerra e crimini contro l’umanità sia in Afghanistan che in Pakistan, dove la comunità è ciclicamente colpita da attacchi di gruppi terroristici sunniti. Originariamente buddisti, gli Hazara vivono perlopiù nelle zone centrali dell’Afghanistan dove le due enormi statue di Buddha, simbolo della loro storia e cultura, sono state distrutte dai Talebani nel marzo 2001. A causa dei tratti somatici mongoli, si dice discendano dall’armata di Gengis Khan che invase l’Afghanistan nel tredicesimo secolo; alcuni storici, al contrario, sostengono che gli Hazara siano il popolo autoctono dell’Afghanistan. Il primo tentativo di genocidio risale al 1890, ad opera del re dell’Afghanistan Abdul Rahman Khan che riuscì a sterminare il 62% della popolazione. Un secolo dopo, a partire dalla fine degli anni novanta, i talebani hanno dato il via a una serie interminabile di violenze. Solo nei primi cinque mesi del 2018, nelle aree abitate dagli Hazara, quasi mille persone sono state uccise in attacchi suicidi e attentati.

 

*** APERITIVO HAZARA *** (7 euro - è consigliata la prenotazione, scrivi a prenota@cinemabeltrade.net)

Mariana Capocci: 349.4915506

 

Pubblicato: Mercoledì, 24 Ottobre 2018 12:05

Citrino visual&design Studio  fecit in a.d. MMXIV