Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Home a buon diritto

La concezione antiproibizionista si basa su due concetti fondamentali. Il primo rimanda all’idea di autodeterminazione dell’individuo e alla sua capacità di scegliere ciò che è bene e ciò che è male per sé e per il proprio corpo, quando quella scelta non cagioni danni a terzi. Il secondo concetto nasce dalla considerazione sperimentale che comportamenti e consumi suscettibili di procurare danni possano essere meglio controllati e contrastati in un regime legale piuttosto che in uno di messa al bando. Questi due principi si rafforzano a vicenda e possono argomentare efficacemente politiche pubbliche di legalizzazione di attività quali il consumo di sostanze stupefacenti, la prostituzione e il gioco d’azzardo.

La tragedia del proibizionismo

La tragedia del proibizionismo

Ristretti orizzonti, 15-02-2017
Luigi Manconi e Antonella Soldo

Sei milioni di consumatori di cannabis e oltre 13mila procedimenti penali aperti ogni anno. I dati del fallimento del proibizionismo sono molti e diversi: la loro evidenza non dovrebbe richiedere ulteriori approfondimenti e più serrate

Continua a leggere

I Radicali rilanciano la battaglia antiproibizionista: "Un seme di cannabis in regalo"

I Radicali rilanciano la battaglia antiproibizionista:

La Repubblica, 30 gennaio 2017

di Monica Rubino

Nasce il "Radical cannabis club", la nuova iniziativa per spingere il Parlamento a discutere la legge di iniziativa popolare per la legalizzazione delle droghe leggere presentata alla Camera a novembre scorso

ROMA - Nasce il "Radical Cannabis Club", la

Continua a leggere

Relazione europea sulla droga

È online la Relazione europea sulla droga 2016, a cura dell'Osservatorio Europeo delle droghe e delle tossicodipendenze (EMCDDA).

“Il suo obiettivo è fornire una panoramica e una sintesi della situazione europea nell’ambito della droga e delle relative risposte. I dati statistici riportati si

Continua a leggere

Citrino visual&design Studio  fecit in a.d. MMXIV